Fibrosi Cistica Emilia

Le attività

Le attività

L’associazione opera prevalentemente in ambito socio-assistenziale nei territori delle provincie di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Modena e Bologna.

solidarieta01

Tutte le attività sono svolte tramite l’opera esclusiva di 23 volontari aderenti e non, senza l’apporto di dipendenti o prestatori d’opera retribuiti. Ogni attività è rivolta in generale alla lotta alla Fibrosi Cistica e a favore di soggetti affetti dalla malattia indipendentemente dalla loro iscrizione all’associazione.
L’associazione favorisce e promuove solidarietà concreta verso le famiglie con figli affetti da Fibrosi Cistica che ne abbiano necessità, in modo particolare laddove le Organizzazioni assistenziali pubbliche non offrano interventi adeguati.

Supporta ed aiuta le persone affette da Fibrosi Cistica per l’inserimento socio-ambientale nella scuola (contatti preliminari con Istituiti scolastici pubblici e privati, con gli insegnanti per l’esposizione delle problematiche che affliggono il bambino con questa malattia) e nel lavoro.
Opera per il rafforzamento dei servizi pubblici al fine di assicurare una completa assistenza ai malati di Fibrosi Cistica e alle loro famiglie.

Avvantaggia la conoscenza della malattia: il materiale informativo, in prevalenza cartaceo, è creato con il supporto tecnico dei medici specialisti appartenenti al Centro di riferimento Regionale di Parma.
Organizza la raccolta fondi, sia a Parma che in altre provincie della Regione destinati alla ricerca scientifica per la lotta alla Fibrosi Cistica.

Partecipa attivamente alla raccolta fondi indetta annualmente dal Comitato Telethon per la ricerca scientifica dedicata alle malattie genetiche.

Sistema per plestimografia

pletismografoLa nostra Associazione ha donato al Centro F.C. di Parma una importante attrezzatura per esami specifici degli ammalati F.C..
Si tratta di una cabina stabilizzata in alluminio e policarbonato trasparente con volume di 900 litri, completa di raffinati strumenti di misura, ed è oggi l’unica che rende possibile definire con particolare dettaglio funzioni ed operatività degli spazi aerei e delle strutture polmonari che vengono evidenziate nell’imaging toracica. Il pletismografo è dotato di sensori ad alta risoluzione e stabilità che, integrati al modulo pletismografico nella unità centrale in tempo reale ” ESS-CORE “, consentono misure estremamente precise ed affidabili. Tutti i dati vengono raccolti e registrati attraverso un software specifico che permette di evidenziare in una sola seduta i parametri di funzionalità respiratoria contemporaneamente. La ditta che fornisce la strumentazione è la BIOMEDIN di Padova ( Via Savelli, 24 tel. 049-8078566 ) Si segnala che il Centro F.C. di Parma, diretto dalla Dott. ssa Giovanna Pisi, già da molti anni utilizza alcuni strumenti della stessa azienda particolarmente affidabili che si integrano con il nuovo pletismografo.